Problemi dentali nei bambini - quali sono i più comuni | Smile Studio
28161
post-template-default,single,single-post,postid-28161,single-format-standard,bridge-core-2.5.5,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-24.0,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.4.1,vc_responsive
Dentalni problemi kod djece - Problemi dentali nei bambini

Problemi dentali nei bambini – quali sono i più comuni

L’infanzia è un periodo di crescita pieno di gioco, avventura ed esplorazione. Tuttavia, gli anni della crescita sono spesso anche pieni di occasionali problemi dentali nei bambini. Giocare nel parco può finire con un dente rotto o una placca trascurata può causare carie.

Molti problemi dentali nei bambini sono gli stessi come con gli adulti. Ma i denti di vostro figlio si stanno ancora sviluppando e sono più morbidi e più sensibili dei loro successori permanenti. I problemi dentali non trattati possono causare uno sviluppo dentale improprio, portando a problemi più seri man mano che il bambino cresce.

Comprendere i problemi dentali pediatrici comuni e il motivo per cui si verificano aiuterà a voi e vostro figlio a sapere come prevenirli. Di seguito leggete di più sui problemi dentali nei bambini per prepararsi meglio e assicurare che il vostro bambino abbia una buona salute orale.

5 più comuni problemi dentali nei bambini

1. Sensibilità dei denti

Il dente ha uno strato esterno di smalto che lo protegge dai batteri. Se lo smalto si consuma, il dente diventa più suscettibile alle infezioni e alla carie. Questo provoca anche sensibilità ai denti, portando a lieve disagio e dolore quando bambino mangia o beve qualcosa di caldo o freddo. Sebbene la sensibilità dei denti possa capitare a chiunque, i bambini sono più inclini perché i denti da latte hanno uno smalto più sottile rispetto ai denti permanenti.

I denti sensibili sono un problema che può essere scomodo e fastidioso, spesso interrompendo la concentrazione e la routine di un bambino. Alcuni dei diversi motivi per cui i denti di vostro figlio possono essere ipersensibili includono:

  • Carie
  • Denti permanenti appena spuntati
  • Usura dello smalto
  • Digrignare i denti (bruxismo)
  • Riempimento incrinato o mancante (otturazione)
  • Terapia ortodontica

Nel caso dei denti sensibili, ci sono una serie di trattamenti che possono aiutare a ridurre il dolore e il disagio per il vostro bambino. Se la sensibilità è causata da un problema relativo ai denti, come la carie, dovreste consultare immediatamente il vostro dentista per evitare che il problema peggiori.

2. Carie

La maggior parte dei bambini piccoli non sa come lavarsi i denti senza supervisione. Se a questo aggiungiamo il fatto che la maggior parte dei bambini consuma cibi ricchi di zuccheri, la comparsa di carie può rappresentare un problema significativo. Gli studi dimostrano che quasi il 45% dei bambini di età compresa tra 2 e 5 anni ha almeno un dente con carie.

I genitori dovrebbero supervisionare e aiutare i bambini a lavarsi i denti fino a quando non possono tenere duro e controllare lo spazzolino. Assicuratevi che i vostri bambini rimuovano quotidianamente placca, batteri e residui di cibo dai denti. In questo modo eviterete la comparsa precoce della carie. Se si sviluppa, è necessaria una terapia che includa la rimozione e la pulizia della parte del dente cariata e il riempimento con un’otturazione (materiale composito duro). Poiché la carie è difficile da identificare nelle prime fasi, sono consigliabili visite regolari da un dentista pediatrico.

3. Malattie gengivali dei bambini

Anche se le infezioni e malattie gengivali sono più comuni negli adulti, possono verificarsi anche nei bambini. Le malattie gengivali sono più comuni e intense nei bambini con scarsa igiene orale. Spesso includono dolore alla bocca, ritiro delle gengive e il gonfiore. Se le gengive di vostro bambino sono gonfie e arrossate, è consigliabile consultare un dentista pediatrico che vi fornirà una terapia adeguata e vi aiuterà ad evitare problemi più seri in futuro.

4. I problemi ortodontici

Il morso sbagliato, il cosiddetto la malocclusione, è una condizione orale in cui i denti sono distorti, “sovraffollati” e non correttamente allineati. Può essere ereditario o verificarsi a causa della suzione prolungata del pollice. È particolarmente presente nei bambini di età compresa tra 6 e 12 anni. Si consiglia di portare il bambino da un ortodontista intorno ai sette o otto anni.

5. Le lesioni ai denti

Fare sport, giocare duro con i fratelli o le sorelle, cadere dalla bicicletta sono tutte situazioni in cui si possono verificare le lesioni ai denti. Questi incidenti possono causare denti scheggiati, incrinati o addirittura incrinati. In circostanze gravi, il dente può essere completamente eruttato.

La maggior parte dei genitori non prende sul serio questi problemi perché crede che un dente rotto finirà sostituito con un dente permanente. Tuttavia, a seconda della gravità e del tipo di lesione, il dentista dovrebbe aiutare a riparare i denti ed evitare ulteriori problemi.

Dentalni problemi kod djece - Problemi dentali nei bambini

Oltre ai problemi dentali più comuni nei bambini, ne possono verificarsi altri, come alitosi, afte, ecc. Qualunque sia il problema, la migliore prevenzione è un’igiene orale di qualità e le visite regolari dal dentista. Smile Studio è uno studio dentistico di famiglia che ha molti anni di esperienza nella cura della salute orale dei bambini. Se avete delle domande non esitate a contattarci con fiducia.