All On 4 i All On 6

Sistemi All-on-4 e All-on-6 – qual è la differenza e quando li usiamo

È facile pensare che la perdita dei denti non causerà problemi. Ma sfortunatamente le conseguenze a lungo termine della perdita dei denti possono essere piuttosto gravi. Gli impianti dentali possono aiutarvi a evitare i rischi. Sappiamo già dalle nostre precedenti pubblicazioni blog che gli impianti possono essere una soluzione permanente per la sostituzione dei denti. Ma All-on-4 e All-on-6 sono sistemi implantologici utilizzati in situazioni in cui vi mancano la maggior parte o tutti i denti nella mascella. Quando utilizziamo quale di queste soluzioni e qual è la differenza, leggette qui di seguito.

 

La differenza tra i sistemi All-on-4 e All-on-6

 

Il numero di impianti

Ciò che viene notato per primo è la differenza nel numero di impianti. Questo numero si riferisce al numero di impianti che vengono inseriti in ciascuna mascella. Pertanto, nel concetto All-on-4, quattro impianti vengono posizionati nella mascella superiore o inferiore e nel concetto All-on-6, sei impianti.

 

Posizione degli impianti

Nel concetto All-on-4, due impianti sono fissati nelle zone laterali (tra il quinto e il sesto dente), mentre gli altri 2 sono fissati verticalmente al posto dei denti anteriori. Nel concetto All-on-6, quattro impianti sono stati fissati verticalmente nelle aree laterali e i restanti due nelle aree frontali.

 

La fermezza

Due impianti aggiuntivi nel concetto All-on-6 consentono una maggiore stabilità della struttura del ponte e la ridistribuzione delle forze masticatorie. Con l’All-on-6 potete essere certi di una maggiore resistenza e integrità strutturale del lavoro. Ma non dimentichiamo che più impianti significano anche costi più elevati.

 

Quando decidere per 4 e quando per 6 impianti

All-on-4 è la soluzione ideale per i pazienti che hanno una protesi totale da molti anni e in cui si è verificata una grave perdita ossea nel tempo. Oggi, All-on-4 è la soluzione più comunemente consigliata per un impianto dentale. I quattro impianti forniscono abbastanza stabilità e sufficiente forza per supportare un ponte dentale fisso per tutta la vita. Il metodo All-on-6 è funzionalmente ed esteticamente la migliore opzione con una previsione eccellente a lungo termine. È sempre meglio avere il maggior numero possibile di portatori per il lavoro protesico, quindi questo metodo è un’ottima soluzione per mascelle edentule. Ma dovrebbe essere tenuto presente che in alcune situazioni, a causa della piccola quantità o della scarsa qualità dell’osso, c’è un numero limitato di impianti che possono essere inseriti.

 

Non esiste una risposta universale alla domanda su quale di queste due soluzioni scegliere. Il dentista determinerà le condizioni delle mascelle e dei denti e consiglierà la soluzione migliore per voi. Se qualcosa non vi è chiaro, non esitate a chiedercelo.