Loader
Con la sabbiatura dei denti ad un sorriso luminoso e sano | Smile Studio
26891
post-template-default,single,single-post,postid-26891,single-format-standard,bridge-core-2.5.5,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-24.0,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.4.1,vc_responsive
Pjeskarenje zubi sabbiatura dei denti

Con la sabbiatura dei denti ad un sorriso luminoso e sano

La sabbiatura dei denti, come probabilmente già sapete, è un processo di rimozione di depositi indesiderati dalla superficie del dente. Oltre ai depositi, la sabbiatura può anche rimuovere le macchie indesiderate in modo molto efficace.

Anche se chiamiamo questo processo “sabbiatura”, non ha nulla a che fare con la sabbia. Cos’è la sabbiatura, come viene eseguita e cosa dopo la procedura, leggete nel nostro nuovo blog.

Cos’è la sabbiatura dei denti?

Una procedura standard dentale che rimuove la placca e la pigmentazione dalla superficie del dente. Il bicarbonato di sodio (carbonato di calcio) è più comunemente usato come la sospensione per la sabbiatura, che è abbastanza grossolana da rimuovere i depositi ma allo stesso tempo abbastanza delicata da non danneggiare lo smalto. Oltre ai depositi, la sabbiatura può rimuovere in modo molto efficace le macchie indesiderate (le macchie sui denti dal fumo, caffè, vino rosso o succhi di frutta scura).

Quanto tempo dura?

La sabbiatura dei denti è una procedura rapida e indolore, spesso consigliata ai pazienti durante gli esami orali di controllo. In media, ci vogliono circa 15-30 minuti. La procedura di solito non causa effetti collaterali, anche se alcuni pazienti si lamentano della sensibilità ai denti a breve termine.

Che cosa fare dopo della procedura?

La durata dell’effetto dipende in gran parte dall’attenzione del paziente. L’igiene quotidiana regolare che include lavarsi i denti al mattino e alla sera e l’uso di spazzolini interdentali può mantenere il risultato a lungo.

La sabbiatura ripristina il bianco naturale dei denti e li pulisce in profondità. Si consiglia di eseguire la sabbiatura una volta all’anno. Alcuni pazienti sono più inclini alla formazione di tartaro e in effetti deve essere rimosso ogni tre mesi per ragioni preventive. Mentre con altri, sono passati tre anni da quando la pulizia e la sabbiatura del tartaro era fatta e i depositi di tartaro sono minimi.

La cosa più importante sono i controlli regolari in quali sarà facile determinare quanto spesso si deve fare la sabbiatura dei denti.

Se anche voi avete bisogno della sabbiatura dei denti o volete semplicemente saperne di più sulla procedura, non esitate a contattarci.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedintumblrmail