6 alimenti che sono dannosi per i nostri denti | Smile Studio
27548
post-template-default,single,single-post,postid-27548,single-format-standard,bridge-core-2.5.5,ajax_fade,page_not_loaded,,no_animation_on_touch,qode-title-hidden,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-24.0,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.4.1,vc_responsive
Štetne namirnice za naše zube - alimenti che sono dannosi per i nostri denti

6 alimenti che sono dannosi per i nostri denti

L’igiene orale accurata e la cura quotidiana per la salute dei nostri denti, che include spazzolatura regolare, l’uso di spazzolini interdentali e controlli dentali regolari sono i principali fattori e motivi per un bel sorriso e una cavità orale sana. Ma a volte, indipendentemente dall’igiene orale, non possiamo prevenire la carie o i danni dovuti all’assunzione giornaliera di vari alimenti trasformati, che, purtroppo, influiscono notevolmente sulla nostra salute dentale. Continuate a leggere per scoprire quali sono questi alimenti che sono dannosi per i nostri denti

Il ritmo della vita di oggi e di „alimentazione dai piedi“ hanno sicuramente contribuito a questa tendenza infame all’ assunzione di cibo dannoso. Quando si beve e mangia alimenti ricchi di amido o dolci, oltre a ingannare brevemente la fame, si nutriscono i batteri che possono causare carie e malattie gengivali in bocca. Quando gli zuccheri o l’amido in bocca entrano in contatto con la placca, si formano acidi che possono attaccare i denti per 20 minuti o più dopo aver finito di mangiare.

Per rendere almeno un po’ facile per voi, elencheremo gli alimenti che „invitano“ la carie piu’ di altri e che si dovrebbero evitare. Alimenti che sono dannosi per i nostri denti:

● Il caffè e il tè

Essendo una nazione nota per il suo gusto speciale per il caffè, è impensabile per molti iniziare la giornata senza questa bevanda “magica”. Anche se nella loro forma caffè e tè naturale possono essere una scelta giusta, ciò che più colpisce i nostri denti è l’aggiunta di zucchero. Gli acidi nel caffè e anche in alcuni tè se si consumano in eccesso possono danneggiare lo smalto e macchiare i denti. Per evitare conseguenze inutili, vi consigliamo di ridurre l’assunzione quotidiana di caffè e tè, bere molta acqua e provare la nostra raccomandazione alternativa – il tè verde.

Le caramelle dure e i dolci

Le caramelle dure, oltre a contenere “tonnellate” di zucchero al loro interno, si attaccano ai denti, il che significa che rimangono sui denti più a lungo e quindi attirano i batteri che possono rimanere bloccati nelle fessure dei denti e creare più batteri che causano la carie . Se proprio non riuscite a resistere ai dolci, vi consigliamo di consumare dolci che non restano troppo in bocca, come lecca-lecca e caramelle dure, ma quelle che si dissolvono velocemente in bocca. Provate a ingerire snack così dolci dopo il pasto principale e se riuscite lavate i denti dopo aver consumato il dolce.

● Le bevande gassate dolci e bevande energetiche

Le bevande che rientrano in questa categoria sono le maggiori fonti di zuccheri aggiunti nei bambini e negli adolescenti. Oltre ad essere ricchi di zuccheri, contengono principalmente acido fosforico e citrico, che riducono gradualmente lo smalto dei denti. Le bevande energetiche suonano salutari, ma spesso contengono una percentuale maggiore di zuccheri nella loro composizione, quindi se non siete un atleta abituato alle attività fisiche quotidiane, considerate un apporto ridotto o di sostituirle con un’alternativa sana come l’acqua.

● Gli agrumi (limone, arancia …)

Gli agrumi sono solitamente una componente molto importante di una dieta equilibrata, ma quando li mangiate da soli, l’acido citrico contenuto nel frutto può avere un effetto dannoso sulla salute dei vostri denti. Limone, pompelmo, lime come un frutto particolarmente acido possono causare corrosione dello smalto, sensibilità ai denti e formazione di carie soprattutto se non sono combinati con altri alimenti. Il nostro consiglio è se fate succhi freschi spesso, sarebbe meglio consumarli con una cannuccia o risciaquate la bocca dopo aver consumato questi agrumi.

● Le bevande alcoliche

Forse non lo sapete, ma il consumo di alcol può essere dannoso per i denti perché la sua composizione influisce su tutti i tessuti molli della bocca e causa anche disidratazione e secchezza della bocca. L’assunzione frequente di alcol riduce il flusso di saliva che porta ulteriormente alla formazione di carie e altre infezioni orali come le malattie gengivali. Il vino bianco e rosso contengono acido erosivo che ammorbidisce lo smalto mentre il rosso contiene ancora composti chiamati tannini che possono seccare la bocca e macchiare i denti, quindi consigliamo di lavarsi i denti prima di tostare con il vino.

● Gli spuntini

Vari snacks come cracker, patatine, diversi tipi di pane contengono amido che è spesso bloccato nei denti, quindi attira i batteri che causano dolore nella cavità orale o nei denti. Per evitare un caso del genere, vi consigliamo di lavarsi e spazzolare bene i denti dopo il consumo, di usare il filo interdentale per assicurarvi di aver rimosso tutte le particelle di cibo che possono portare a un accumulo indesiderato di placca.

Speriamo di aver chiarito almeno un po ‘alcuni dubbi quando si consumano alimenti nocivi e il loro impatto sui denti. Non esitate a contattarci se notate sensibilità ai denti o formazione di carie per reagire in tempo e preservare il vostro sorriso!