Što kada je potrebno vađenje zuba

Cosa fare quando è necessaria l’estrazione del dente

Sebbene i denti del giudizio vengano talvolta rimossi da adolescenti e adulti, ci sono altri motivi per cui l’estrazione del dente può essere necessaria in età adulta. L’eccessiva carie, l’infezione dei denti e la compattazione dei denti nella cavità orale possono richiedere l’estrazione del dente. Le persone che iniziano la terapia ortodontica potrebbero dover rimuovere uno o due denti per fornire sufficiente spazio nella mascella per la posizione corretta degli altri denti.

Come prepararsi per l'estrazione del dente?

Prima di prenotare l’appuntamento per l’estrazione, il vostro dentista eseguirà una radiografia del dente. Assicuratevi di informare il vostro dentista di tutti i farmaci che state prendendo, nonché di vitamine, integratori e farmaci da banco. Nel caso in cui il paziente intenda essere curato per un’altra condizione medica, dovrebbe anche consultare il suo dentista perché a volte l’estrazione del dente deve essere eseguita prima del trattamento con determinati farmaci.

Inoltre, informate il vostro dentista di qualsiasi delle seguenti condizioni:

  • difetto cardiaco congenito
  • diabete
  • malattia del fegato
  • malattia della tiroide
  • nefropatia
  • ipertensione
  • articolazione artificiale
  • valvole cardiache danneggiate
  • malattie delle ghiandole surrenali
  • sistema immunitario indebolito
  • difetto cardiaco congenito

Il vostro dentista potrebbe voler controllare che tutte le condizioni siano stabili o che necessitino di un trattamento prima di sottoporsi all’estrazione del dente. Potrebbero essere prescritti antibiotici nei giorni precedenti la procedura se:

  • l’operazione dovrebbe richiedere molto tempo
  • avete un’infezione o un sistema immunitario indebolito
  • avete una condizione medica specifica

Questo è utile da tenere a mente per il giorno dell’estrazione del dente per garantire un trattamento di qualità:

  • non fumate
  • informate il dentista se avete il raffreddore perché potrebbe essere necessario posticipare l’appuntamento
  • informate il dentista se la sera prima avete avuto nausea o vomito, che potrebbero richiedere un’anestesia diversa o un rinvio della procedura

Cosa aspettarsi da una procedura di estrazione del dente?

I dentisti e, nei casi più complessi, i chirurghi orali (dentisti con una formazione specifica nell’esecuzione di procedure chirurgiche) eseguono l’estrazione del dente. Prima di rimuovere un dente, il dentista applicherà un anestetico locale per intorpidire l’area in cui il dente verrà rimosso. In rari casi può essere utilizzata l’anestesia generale.

Se si tratta del dente compresso/impattato, il dentista taglierà le gengive e il tessuto osseo che copre il dente. Quindi, usando uno strumento dentale, afferrerà il dente e lo sposterà delicatamente avanti e indietro per allentarlo dall’osso mascellare e dai legamenti che lo tengono in posizione. A volte un dente che è difficile da rimuovere deve essere rimosso in pezzi.

Dopo l’estrazione di un dente, di solito si forma un coagulo di sangue negli alveoli. Il dentista preparerà un tampone di garza che morderete delicatamente per fermare il sanguinamento. A volte il dentista posiziona diversi punti di sutura, al solito autodissolventi, per chiudere i bordi delle gengive sulla posizione di estrazione.
Se il coagulo di sangue nel alveolo si allenta, viene rilevato l’osso nell alveolo. Questa è una condizione dolorosa chiamata alveolite secca. Se ciò accade, il vostro dentista probabilmente metterà una benda sedativa sull’alveolo per alcuni giorni per proteggerlo mentre si forma un nuovo coagulo.

Cosa succede dopo l'estrazione del dente?

Dopo della estrazione, il vostro dentista vi manderà a casa per il recupero. Il recupero di solito richiede un paio di giorni. I seguenti consigli possono aiutarvi a ridurre al minimo il disagio, ridurre il rischio di infezione e accelerare il recupero.

  • Prendete i antidolorifici come prescritto.
  • Mordere saldamente il tampone di garza posizionato dal dentista per ridurre il sanguinamento e consentire la formazione di coaguli nella cavità del dente.
  • Tenete il tampone di garza ben stretta per 20 minuti, a meno che il dentista non consigli diversamente.
  • Se si prevede gonfiore e il dentista lo consiglia, applicate un impacco freddo sull’area della procedura subito dopo la procedura per ridurre il gonfiore. Applicate u impacco freddo alternativamente per 10 minuti.
  • Rilassatevi e riposatevi per almeno 24 ore dopo l’estrazione.
  • Limitate le attività per i prossimi giorni.
  • Evitate di risciacquare o sputare per 24 ore dopo l’estrazione per evitare di spostare il coagulo che si forma nell alveolo.
  • Non bere con una cannuccia per le prime 24 ore.
  • Non fumare, poiché ciò potrebbe rallentare la guarigione.
  • Mangiare cibi morbidi, come zuppa, budino, yogurt o purea di mele il giorno dopo l’estrazione. Aggiungete gradualmente cibi solidi alla vostra dieta mentre il sito di estrazione guarisce.
  • Mentre siete sdraiati, sostenetevi con cuscini per alzare la testa. In caso contrario, il sanguinamento può prolungarsi.
  • Continuate a spazzolare e usare il filo interdentale e spazzolate la lingua, ma in ogni caso evitate il sito di estrazione. Questo aiuterà a prevenire l’infezione.

Quando consultare un dentista?

È normale sentire dolore dopo che passa l’effetto dell’anestesia. Entro 24 ore dall’estrazione del dente, dovreste anche aspettarvi il gonfiore e il sanguinamento residuo. Tuttavia, se il sanguinamento o il dolore sono ancora gravi per più di 24 ore dopo l’estrazione del dente, dovreste chiamare il vostro dentista. Dovreste anche chiamare il vostro dentista se si verifica uno dei seguenti:

  • i segni di infezione, inclusi la febbre e i brividi
  • la nausea o il vomito
  • il arrossamento, il gonfiore o la secrezione eccessiva dalla zona trattata

Il processo di recupero e guarigione richiede solitamente da una a due settimane. Il nuovo tessuto osseo crescerà nel vuoto. Con il tempo, tuttavia, la mancanza del dente (o i denti) può causare lo spostamento dei denti rimanenti, influenzare il morso e rendere difficile la masticazione. Per questo motivo, il dentista può consigliare di sostituire uno o più denti mancanti con un impianto, un ponte dentale o una protesi.

 



Dr. Paravić će nas posjetiti u Smile Studio ordinaciji 24. i 25. rujna.