Curettage dentale - curate le gengive infiammate | Smile Studio
26148
post-template-default,single,single-post,postid-26148,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive
kiretaža zuba Curettage dentale

Curettage dentale – curate le gengive infiammate

Il curettage dentale  è una procedura che può esserci di grande aiuto. Si tratta di rimozione di placca e tartaro accumulati sotto la superficie delle gengive, o dalla radice del dente. Il tartaro dentale è un terreno fertile per lo sviluppo di batteri e dovrebbe essere rimosso il prima possibile per prevenire lo sviluppo e la progressione dell’infiammazione. In questo blog, leggete come e quando viene eseguito il curettage e quali effetti positivi ha su denti e gengive.

 

Curettage dentale: cosa e come?

Se le gengive sono gonfie e sanguinanti, è molto probabile che il tartaro e i batteri sono riusciti a invadere le strutture più profonde della parte portante del dente. Se la condizione come questa viene ignorata e l’infiammazione (parodontite) progredisce, la stabilità è la salute dei vostri denti  è gravemente compromessa. Per non perdere i denti, è necessario reagire in tempo.

Una delle procedure per risolvere l’infiammazione delle parti profonde dell’apparato di supporto dei denti è il curettage di denti. La procedura viene eseguita con strumenti speciali destinati a rimuovere tartaro e batteri dalla superficie della radice del dente. Viene eseguito in anestesia locale in modo che la procedura è indolore.

Può essere eseguito su un singolo dente, un gruppo o tutti i denti a seconda della zona coinvolta. Alla fine del trattamento, il dentista disinfetterà l’area con la soluzione antisettica e vi prescriverà un antibiotico, se esiste un’indicazione per questo.

Vi darà anche istruzioni dettagliate sul mantenimento dell’igiene orale, dato che questo è cruciale per risultato della terapia. La procedura richiede 10-90 minuti a seconda del numero di denti su cui viene eseguito il curettage.

Dopo il curettage c’è una possibilità di sensibilità dei denti al caldo e al freddo che nel tempo dovrebbe calmarsi o per la sensibilità aumentata è possibile eseguire una procedura di desensibilizzazione dei denti.

 

Aspettative e gli effetti positivi di questa terapia:
  • ritiro del rossore
  • perdita di gonfiore
  • cessazione del sanguinamento delle gengive quando si lava, si mangia…
  • cura dell’infiammazione
  • tessuto dentale più solido

 

Come effetto negativo di questa terapia possiamo aspettarci il restringimento delle gengive e il conseguente allungamento dei denti. Ma questa non è una conseguenza della terapia ma una riduzione del gonfiore delle gengive che era presente prima della terapia.

 

Se avete dei problemi con le gengive infiammate, prendete il appuntamento con lo Smile Studio, e i nostri specialisti eseguiranno un esame per valutare la profondità delle tasche parodontali. Impostate una difesa massima per i vostri denti nella lotta contro i batteri.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmail