Impatto del fumo di tabacco sulla mucosa orala | Smile Studio
18717
post-template-default,single,single-post,postid-18717,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive

Impatto del fumo di tabacco sulla mucosa orala

Impatto del fumo di tabacco sulla mucosa orala

Il fumo di tabacco provoca una serie di cambiamenti nella cavità orale, che di solito colpiscono tutta la mucosa della bocca, ma sono più prominenti nella mucosa del palato duro e molle. Non importa quale forma di tabacco si gode (sigarette, sigari, pipe), esso agisce sulla mucosa a causa del calore prodotto dalla sua combustione e del fumo in cui ci sono prodotti di combustione insufficiente del tabacco. Nel fumo ci sono pece di catrame, ammonio, anidride carbonica, nicotina e alcune sostanze cancerogene (benzpyren, benzperylen, nichel radioattiva, polonio radioattivo etc.) L‘irritazione prolungata dal tabacco provoca la sfocatura e l’ispessimento della mucosa. Il calore generato dal fumare più spesso causa dei cambiamenti nel palato duro che si verificano come l’infiammazione. Il palato duro contiene una serie di piccole ghiandole che a causa del calore decadono. La forma dei prodotti del tabacco, che si fumano, determina quale parte della mucosa sarà sottoposta ai cambiamenti.

Il fumo di sigaretta agisce sulla mucosa della lingua e può causare un bruciore, mentre nel palato provoca la sfocatura e l‘ispessimento della membrana mucosa.

Il succo di un sigaro, che il fumatore di solito morde, viene al fondo della cavità orale e provoca l‘ispessimento della mucosa.

Il fumare della pipa provoca dei maggiori cambiamenti sul palato. Il calore può anche bruciare gli angoli della bocca e causare cambiamenti.

I fattori importanti sono anche la frequenza del fumare durante il giorno, la quantità di sigarette fumate, la lunghezza del periodo in cui si fuma, l’età della persona, e quando l’uno ha iniziato a fumare. I cambiamenti più grandi si possono trovare nelle persone che hanno iniziato a fumare presto (durante l’infanzia), che fumano già da lungo e che fumano continuamente e molto.

Per quanto riguarda il tipo del tabacco che si consuma, sembra che le maggiori variazioni sono causate da sigari, meno da sigarette, e almeno da pipe. Un fattore significativo nella formazione dei cambiamenti è la resistenza individuale delle membrane mucose e così in un fumatore cambiamenti saranno molto deboli, e in un’altro molto forti. Le persone potrebbero sentire questi sintomi come la cottura del palato e della lingua, e poi il dolore delle stesse parti. Spesso si può notare l‘ispessimento della mucosa che è il più serio quando si verifica nella parte inferiore delle membrane mucose della bocca, perché può crescere in una formazione maligna.

Auttore: dott. Damir Mikšić

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmail